Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 
 HOME > scuola - università    NOTIZIE O Line
 

“Suona Francese” anche il Siena Jazz

Studenti della Siena Jazz University e del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e di Danza di Parigi dal 15 al 19 aprile a Siena per un seminario di alto perfezionamento che proseguirà a Parigi e porterà a una produzione discografica


Anche Siena Jazz è tra le prestigiose istituzioni internazionali coinvolte dal progetto “Suona Francese”, il festival che da sei anni porta l’eccellenza artistica francese ad incontrare quella italiana nell’intento di sostenere i percorsi formativi dei nuovi talenti scambiando esperienze tra quanto di meglio “suona” in Italia e in Francia.
Il festival, vera e propria rassegna di tutti i generi musicali, si tiene da aprile a luglio e coinvolge quaranta città italiane per poi proseguire con “Suona Italiano”, ovvero la parte dello stesso progetto che si svolgerà in territorio francese.

Organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut français Italia, “Suona francese” propone anche quest’anno un programma originale in collaborazione con alcuni delle più prestigiose e storiche rassegne musicali italiane.

Così dal prossimo 15 e fino al 19 aprile, un quintetto italiano della “Siena Jazz University” e un quartetto di studenti del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e di Danza di Parigi, seguiti dai maestri Riccardo del Fra e Achille Succi, prenderanno parte a uno stage internazionale che si terrà presso i locali della Fondazione Siena Jazz di Siena (Fortezza Medicea) per concludersi il 19 aprile alle ore 21.30 presso la Tuberosa, con un concerto evento in quattro parti durante il quale si esibiranno il gruppo degli studenti che hanno condiviso l’esperienza di alto perfezionamento prima con le rispettive formazioni quindi con due gruppi misti “italo-francesi”.

L’incontro fra studenti del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e di Danza di Parigi e della Fondazione Siena Jazz, con il supporto didattico di docenti delle due istituzioni, ha già avuto dei precedenti interessanti con la costituzione di un progetto di scambio internazionale durato tre anni, al quale ha fatto parte anche il Berklee Global Jazz Institute di Boston.

La possibilità di perfezionare quell’esperienza con un nuovo incontro fra le due realtà europee è oltremodo stimolante, specialmente adesso che la Fondazione Siena jazz ha ottenuto l’autorizzazione ministeriale a rilasciare titoli aventi valore legale equiparati alla laurea universitaria.
Sono infatti gli studenti del primo anno del corso di Diploma Accademico “Siena Jazz University” a partecipare allo Stage insieme ai loro giovani colleghi francesi.

Il progetto che nella sua prima fase si concretizza con un’esibizione dal vivo delle due formazioni a testimonianza della qualità del lavoro svolto prevede poi una seconda fase formativa che avrà luogo a Parigi in seno a “Suona Italiano” (nei prossimi 11-17 novembre) e terminerà all’inizio del 2014 con la produzione di un cd a testimoniare il lavoro svolto nei due seminari.
Suona francese e Suona Italiano prevedono il coinvolgimento di Siena jazz per altri anni, nell’ottica di una collaborazione che riconosce l’alto valore della prestigiosa istituzione jazzistica senese.

Suona francese con il tempo è diventato un promotore di scambi fruttuosi tra le due tradizioni jazzistiche più interessanti d’Europa, presentandosi come punto d’incontro privilegiato per creazioni musicali condivise.

Informazioni al 0577 271 401 www.sienajazz.it; www.conservatoiredeparis.fr


(09-04-2013 17:47)



 
[ stampa ]  [ archivio ]  [ home ]

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

L'arte invade il porto di Marina di Scarlino

Vittoriana Benini, l’artista delle bambole, al Quirinale

Restaurato a Cosenza l’Oratorio dell’Arciconfraternita del Rosario

Peppe Capasso in mostra a Napoli

Arnaldo Pomodoro nella nuova sede della Fondazione